Il turismo di Rimini sbarca in Olanda

Il turismo di Rimini approda in Olanda. Il mensile Delicious, una delle riviste più importanti nel settore turistico – culinario del Nord Europa, ha infatti dedicato un lungo approfondimento di 8 pagine alla provincia di Rimini, alle sue attrazioni turistiche e alle specialità enogastronomiche.

A condurre il lungo speciale sulla località e sul territorio circostanti sono Marijn Tol, giornalista di riferimento per la cucina internazionale, ed Ernie Enkelaar, fotografo professionista, che lo scorso giugno hanno passato in lungo e il largo il territorio locale, visitando le migliori aziende agricole, agriturismi, ristoranti e botteghe storiche.

Con questa apparizione sulla rivista, Rimini può vantare un nuovo audience di almeno 450 mila lettori, oltre agli utenti che affollano il portale online del magazine. La promozione su carta stampata è stato il risultato di una serie di pubbliche relazioni che le autorità riminesi hanno portato avanti con i principali media olandesi, stimolando in tal modo le attività di comunicazione sul territorio.

Non è questo, ad ogni modo, il primo esperimento di pubblicizzazione delle bellezze di Rimini in Olanda. Già qualche settimana fa, infatti, un noto giornalista olandese della Business New Radio (circa 2 milioni di ascoltatori, e una posizione di leadership nel segmento business & affari), ha compiuto un tour di due giorni nel centro storico riminese e nell’entroterra, raccontando – in uno speciale in onda nei prossimi mesi – i principali aspetti di gradevolezza storica e culturale della provincia.

L’attenzione che ci viene dedicata” – ha dichiarato in proposito l’Assessore al Turismo Fabio Galli su Alta Rimini – “è un ulteriore segnale di riscontro delle azioni che sono state avviate per la promozione e la comunicazione del territorio e che, come abbiamo visto di recente, comincia a dare i suoi primi risultati in termini di arrivi e di presenze turistiche dai mercati esteri, olandese in particolare (…) L’Olanda è certamente per noi un mercato strategico per l’internazionalizzazione e la destagionalizzazione della Riviera di Rimini. Gli olandesi sono già il primo cliente in termini assoluti dell’entroterra, cioè del prodotto che oggi promuoviamo attraverso il marchio Malatesta & Montefeltro”.